Quali sono i vantaggi?

I vantaggi dell’utilizzare seedball per le riforestazioni sono innumerevoli. Eccone alcuni:

  • Sono facili da fare;
  • Sono costituite da materiali reperibili praticamente ovunque;
  • La distribuzione è molto semplice;
  • Bassi costi di produzione;
  • Data la loro dimensione è possibile distribuirle tramite bombardamento aereo, anche attraverso l’utilizzo di droni.

Il vantaggio più grande, però, sul quale vorremmo porre l’accento è quello economico!

Le seedball, infatti, possono essere lasciate cadere e non necessitano di essere inserite nel terreno. Questo diminuisce drasticamente la manodopera.

Le seedball, al contrario di piante già germinate e cresciute, hanno un costo decisamente inferiore (anche di centinaia di volte!).

Il nostro prototipo di drone da “bombardamento”

Infine, la dimensione ridotta delle seedball permette una distribuzione per via aerea, anche attraverso l’utilizzo di droni. Questo riduce i tempi e le persone coinvolte, che si riflette nella riduzione dei costi.

Senza andare troppo nello specifico, secondo alcune nostre stime, le riforestazioni attraverso l’utilizzo di seedball hanno mediamente un costo che va dal 50% al 95% inferiore a quello delle riforestazioni con tecniche classiche.

Se riflettiamo sull’ampiezza degli incendi e devastazioni delle foreste nel mondo, possiamo renderci subito conto di quanto questo vantaggio economico sia importante!